Scopri la nostra collezione su www.italianlightstore.com

Plafoniera Utile e Discreta o Lampadario Vistoso ed Elegante?

9752 Views 0 Comment

In commercio si possono trovare plafoniere, lampadari e lampade da sospensione che soddisfano ogni esigenza e ogni desiderio, dato che ognuna presenta un design diverso e autentico. Il risultato sarà però altrettanto diverso nel caso in cui si scelta una plafoniera più discreta o un lampadario vistoso. Riuscire ad integrare design, stile e illuminazione in modo perfetto non è impossibile, e si può sempre ottenere un effetto visivo molto estetico e piacevole.

Vediamo insieme le differenze di stile tra una plafoniera, elemento moderno e sobrio, e un lampadario, simbolo per eccellenza di sfarzo ed eleganza.

 

Sofisticata Sobrietà: la Plafoniera

Con le plafoniere non solo si illumina la camera da letto, la cucina o il salotto, ma è possibile anche decorare i soffitti in modo elegante e innovativo, per creare degli ambienti unici e atmosfere perfette per chi preferisce pochi dettagli e ama ambienti semplici e sobri. Scegliere una plafoniera non significa rendere lo stile della camera banale e vuoto, ma grazie alla varietà di plafoniere moderne e classiche si può dare quel tocco in più di sofisticatezza e glamour, per via dell’attenzione ai minimi dettagli offerta da questo tipo di soluzione luminosa ed elegante. Questo tipo di sistema di illuminazione può presentare un design modulare particolarmente indicato per ambienti pubblici, ma anche uno stile romantico e compatto per far risplendere gli spazi più intimi e privati.

Si trovano in commercio plafoniere di diversi materiali, ma i più richiesti e i più sicuri sono:

  • Vetro e cristallo: usati nella maggior parte dei casi per la realizzazione della calotta o della semisfera, il tipico paralume della plafoniera. I modelli in vetro satinato sono perfetti per ambienti di ispirazione contemporanea.
  • Ferro battuto e ottone brunito: questi metalli dal fascino unico danno forma infine alla struttura di luci da soffitto pensate per ambienti rustici e country.
  • Alluminio e acciaio: una lampada plafoniera con struttura in alluminio o acciaio, cromato o satinato, è l’ideale, ad esempio, per un soggiorno moderno arredato con splendidi pezzi di design minimalistico.

Le plafoniere costituiscono la fonte dominante di illuminazione di ogni camera, ma possono essere facilmente abbinate ad altri punti ottici per completare ambienti minimalisti, moderni oppure shabby e più tradizionali.

 

Il Lampadario, un Lusso a Portata di Tutti

Anche con un lampadario si possono creare più punti luce nell’abitazione. In cucina, per esempio sarebbe perfetta una lampada a sospensione in metallo per un look industriale, mentre in salotto una lampada a sospensione ramata per creare un’atmosfera calda e accogliente. Per un look di tendenza, le lampade origami o a fili metallici creeranno dei piacevoli giochi di luce. Con un soffitto molto alto invece si può valorizzare l’ambiente con un lampadario di design con pendenti. La sfida più grande per chi opta un lampadario è scegliere lo stile giusto che si adatti alla stanza e ne valorizzi i dettagli, senza appesantire l’arredo e rendere l’atmosfera soffocante e kitsch.LAMPADARIO SOSPENSIONE SHABBY

Il lampadario è sinonimo dello sfarzo e del prestigio che ricorda ville antiche, palazzi di re e regine, impreziosito ancora di più dai giochi di luce dei dettagli in vetro e cristallo. Oggi però in commercio se ne trovano di dimensioni diverse e dai design più svariati per dar la possibilità a tutti di portare un po’ di lusso in casa propria e impreziosire l’arredo, senza cozzare con lo stile della casa. Tra i più amati vi sono:

  • Lampadari shabby chic: raffinati, dalle tinte pastello, per complementi d’arredo che fanno innamorare al primo sguardo. Da sempre i modeli shabby chic sono sinonimo di originalità ed espressione di un animo romantico e creativo in armonia con la natura;
  • Lampadari vintage: per un mix perfetto tra materiali e colori dei secoli passati ed elementi di design più moderni. I lampadari vintage sono perfetti per chiunque voglia dare alla propria dimora un non so che di retrò.

I lampadari, soprattutto i più vistosi e preziosi, richiedono una meticolosa e attenta pulizia. Il consiglio è di passare regolarmente uno stracci anti-polvere per evitare che questa renda la superficie del lampadario opaca e ne ostacoli l’illuminazione diffusa.

Lampade a sospensione l’alternativa alla tradizione.

Una valida alternativa per ridisegnare non solo lo spazio, ma anche i punti luce di ogni ambiente della casa è quella di utilizzare una lampada a sospensione. La vasta selezione di lampade a sospensione che possiamo trovare ci permette di inserirle in qualsiasi contesto. Nel caso in cui noi avessimo scelto di arredare la nostra casa con uno stile classico, moderno oppure contemporaneo, le lampade a sospensione grazie alla loro ricercatezza dei materiali permettono di risaltare i dettagli di qualsiasi ambiente in cui vengono inseriti. La diversità dei materiali con cui vengono realizzate le lampade a sospensione ci permettono di inserirle in qualsiasi ambiente e sono delle valide alternative alla sobrietà delle plafoniere e al lusso dei lampadari. I materiali, con cui vengono realizzate le lampade a sospensione rispetto  alla categoria delle lampade a sospensione più classiche, sono vari e ricchi di dettagli, dai diffusori in vetro cristallo, ai decori floreali sui diffusori in vetro extra-chiaro, mentre rispetto alla categoria delle lampade a sospensione moderne, viene utilizzato maggiormente il metallo laccato bianco.

Il design ricercato delle lampade a sospensione

Le lampade a sospensione più particolari sono sicuramente quelle che devono essere inserite nei contesti più moderni o contemporanei, i materiali che vengono utilizzati sono generalmente il metallo verniciato, ma la loro particolarità è riscontrabile nelle loro forme. La loro struttura è infatti particolarmente lavorata e ricercata, il materiale generalmente di alluminio laccato in bianco. Nei contesti contemporanei e moderni è possibile inserire anche le lampade dalla struttura in metallo cromato con il diffusore in vetro curvato bianco lucido con il bordo trasparente, lampade che uniscono un design semplice e moderno. Le lampade a sospensione possono essere inserite anche in ambienti più classici e rustici grazie alla loro plafoniera in vetro colorato e bordo trasparente, i colori del vetro della plafoniera più particolare è quella ambrata, ma molto gettonata è anche quella bianca. Le linee tradizionali delle lampade a sospensione riescono ad essere comunque attuali grazie alla loro struttura in oro o nichel spazzolato. Questo tipo di lampade a sospensione sono adatte a cucine o salotti dallo stile classico e ancora più indicate a quelle con uno stile rustico o shabby chic .

Ad ogni plafoniera, lampadario o lampada a sospensione la sua collocazione.

Le diverse caratteristiche di plafoniere, lampade o lampade a sospensione devono trovare la loro giusta collocazione all’interno della casa, secondo canoni di stile e di spazi. Lo stile e gli spazi sono infatti due valori di particolare importanza per poter inserire la giusta illuminazione all’interno della casa. La plafoniera, il lampadario e la lampada a sospensione dovranno infatti inserirsi in un contesto stilistico ed  armonizzare lo stile che è stato scelto per arredare la casa. Sceglieremo quindi un lampadario per una casa dallo stile più classico, una lampada a sospensione per una casa più contemporanea e una plafoniera per una linea più moderna. Per quanto riguarda invece la questione degli spazi, è da considerare che un lampadario o una lampada a sospensione non possono essere utilizzati in una casa dai soffitti molto bassi, o che una plafoniera perderebbe di valore se venisse utilizzata in una casa in cui il soffitto invece è al contrario molto alto.